La teologia del corpo

Durante la sua prima omelia da papa, Giovanni Paolo II, non ha temuto di parlare in modo diretto e penetrante del vero dramma dell’uomo moderno: «Oggi così spesso l’uomo non sa cosa si porta dentro, nel profondo del suo animo, del suo cuore. Così spesso è incerto del senso della sua vita su questa terra. È invaso dal dubbio che si tramuta in disperazione».

Ma soprattutto non ha temuto di indicarci la via di uscita da questa dramma: «Non abbiate paura! Cristo sa “cosa è dentro l’uomo”. Solo lui lo sa! […] Permettete, quindi – vi prego, vi imploro con umiltà e con fiducia – permettete a Cristo di parlare all’uomo. Solo lui ha parole di vita, sì! di vita eterna».

Meno di un anno dopo queste parole, Giovanni Paolo II, mosso dal profondo desiderio di permettere a Cristo di parlare ad ogni uomo, per rivelargli la sua identità e il senso profondo dell’esistenza umana, avvierà, attraverso le udienze pubbliche del mercoledì, il più grande progetto catechetico mai realizzato da un papa.

A questa lunga serie di catechesi, che occuperà oltre cinque anni del suo pontificato (dal settembre del ’79 al novembre del ’84), il pontefice stesso darà il nome di “teologia del corpo”.

Si tratta di una approfondita riflessione antropologica sul senso del nostro esistere come maschi e femmine e sulla chiamata ad essere una sola carne. Una riflessione che non nasce da semplice speculazione filosofica, ma che riesce ad unire in modo sapiente rivelazione biblica ed esperienza umana, offrendo così una visione integrale dell’uomo e della sua vocazione, non solo naturale e terrena, ma anche soprannaturale ed eterna.

A ben vedere, Giovanni Paolo II non dice cose nuove a livello dottrinale, ma, a partire dalle parole di Cristo, ci porta più a fondo nel mistero dell’uomo, rivelandoci il senso profondo della nostra umanità inclusi il nostro corpo e la nostra sessualità, dimensioni così spesso dimenticate ed escluse da tanta formazione cristiana.

Se quindi hai un corpo, qualunque sia il tuo stato di vita, la teologia del corpo riguarda anche te.

Il testo guida che raccoglie queste 133 catechesi, suddivise in sei cicli, è UOMO E DOLLA LO CREÒ (Ed. Città Nuova).

Esistono anche testi più divulgativi che consentono di approcciare questo annuncio in modo più accessibile, ne proponiamo qui alcuni per chi desidera approfondire:

  • Teologia del corpo per principianti di C. West
  • Chiamati all’amore di C. Anderson e J. Granados
  • La sessualità secondo Giovanni Paolo II di Y. Semen

Attraverso questo blog, cerchiamo di condividere perle e frammenti di questo straordinario annuncio, riflettendo con semplicità a partire da esperienze concrete, incontri, testimonianze, fatti di cronaca, musica, cinema e tanto altro…